Immagine%2520Blue%25202_edited_edited.jp

TREM DA UTOPIA (2021)

regia di Beth Sa Freire e Fabrizio Mambro

Questo film è un viaggio musicale in un posto che non esiste. Vagando per la città di São Paulo mista ad alcune città e borghi italiani, Piero (figlio di un italiano naturalizzato Brasiliano) incontra alcuni personaggi – discendenti di italiani – con i quali si troverà a riflettere su questioni come l’appartenenza, l’identità nazionale, l’accoglienza sociale, la cittadinanza o meglio “la presa” della cittadinanza o se vogliamo del passaporto, per poi celebrare un improbabile 4 Novembre, alla scoperta di che cosa faccia di un posto, la nostra casa. Perché a casa – anche questa fosse un luogo che non conosciamo – non si va, si torna.

Lungometraggio documentario, produzione Blue Film e Cinematografica Superfilmes (San Paolo - Brasile) con il sostegno di ANCINE – Agenzia Nazionale del Cinema del Brasile e BRDE Banco Regional de Desenvolvimento do Extremo nell’ambito del Fundo Setorial do Audiovisual FSA e con il sostegno della Emilia Romagna Film Commission.