Blue Film

Gli ultimi cavalli Norici - Regia di: Sergio Tau

Quando il 15 dicembre 1587 il principe-vescovo di Trento conferì lo stemma all'antica e Magnifica Comunità di Fiemme, erano passati più di mille e cinquecento anni dal tempo in cui i Romani avevano trovato qui i discendenti dei grandi cavalli che, prima dell'età del ferro, i Celti avevano domato e portato al di qua delle montagne. I Romani li fecero incrociare, nella provincia che chiamavano Norico, con mitici destrieri fatti confluire dal Veneto dove, secondo la leggenda, erano stati domati da Diomede. Nero, Vulkan, Diamant, Elmar e Schaunitz sono gli stalloni da cui derivano le linee attuali del norico. Un…
Informazioni aggiuntive

Documentario per Geo&Geo Rai Tre

Il fiume del tempo. L'Avisio - Regia di: Sergio Tau

L'Avisio, dai ghiacci della Marmolada all'Adige, dove confluisce sotto i piloni dell'autostrada del Brennero, scende come lungo la Storia, dal tempo delle leggende raccontate ai piedi delle Dolomiti della Val di Fassa, al tempo antico in cui in Val di Fiemme salivano, come oggi, i migliori liutai del mondo per scegliere gli abeti del ''Bosco che suona'' e comprare il legno migliore per i loro violini. Era il tempo in cui la Magnifica Comunita' di Fiemme vendeva altri abeti a Venezia per l'Arsenale della Serenissima Repubblica. I tronchi venivano gettati nell'Avisio, accompagnati fino all'Adige e poi al mare. Fino alla…
Informazioni aggiuntive

Documentario per Geo&Geo Rai Tre

La farina gialla e la patata blu - Regia di: Sergio Tau

Per scongiurare le carestie arrivò dal Sud America il granturco. la farina gialla del mais, cucinata senza conoscere i segreti degli indigeni americani, provoco' in queste valli la terribile pellagra da cui si salvarono solo i carbonai perche' la loro ricetta era piu' ricca. Loro la mangiavano accompagnata da formaggio, salsiccia e vino, conosciuta come "polenta carbonera". nell'antico borgo di Storo, nella Valle del Chiese, gli abitanti mettono a seccare, ancora oggi, le pannocchie di granturco in grandi festoni sulle facciate dei palazzi. A 1000 mt di altezza, nel paese di Sfruz nella Val di Non, il granturco non cresce.…
Informazioni aggiuntive

Documentario per Geo&Geo Rai Tre

Il colore del sale - Regia di: Sergio Tau

Dai colori ai sapori diversi dei sali del mondo, oggi usati in cucina dai grandi cuochi, a quando possedere il sale, voleva dire ricchezza ed era talmente indispensabile alla sopravvivenza (per la conservazione dei cibi etc.) da provocare guerre feroci. Il tutto raccontato come un viaggio attraverso le saline e le miniere più ricche di storia: dalla Dalmazia alla Camargue, dalle Montagne delle Madonie alla fiera del sale di Napoli passando per Margherita di Savoia, Trapani, Marsala, arrivando nella cucina di uno dei più grandi chef dove si esibisce nella sua arte culinaria.
Informazioni aggiuntive

Documentario per Geo&Geo Rai Tre

Speciale settimo giorno: Il Papa incontra i giovani

Informazioni aggiuntive
regia Andrea Salvadore
Per Rai Uno

Vincitore del Premio Navicella d'Oro

Ferrarotti: La logica del comprendere

Informazioni aggiuntive
regia di Claudio Bondì

Ferrarotti: La società e l'utopia

Informazioni aggiuntive
regia di Claudio Bondì
Per l'Università "La Sapienza" di Roma - Facoltà di Sociologia

Le masserie fortificate

Informazioni aggiuntive
regia di Sergio Tau
Documentario per Geo&Geo Rai Tre

Roma nei Giubilei

Informazioni aggiuntive
regia di Claudio Bondì
Documentario dur.40' per il Ministero degli Affari Esteri e l'Università "La Sapienza" di Roma - Facoltà di Architettura, testo di Paolo Portoghesi

Piazze d'Italia

Informazioni aggiuntive
regia di Sergio Tau
N.40 quiz-documentari per Geo&Geo Rai Tre

© 2014 Bluefilm srl. All rights reserved :: web by POI